DAI GIARDINI URBANI AI PAESAGGI INCONTAMINATI 

Dal cuore dell’Asia al fascino dell’Indonesia

“Le risaie terrazzate, i vulcani fumanti e le acque cristalline creano un quadro di bellezza selvaggia e incontaminata in Indonesia.”

Bruce Chatwin

Torino, 6 maggio 2024 – Benvenuti in un viaggio senza precedenti, dove l’avventura si fonde con la scoperta e la cultura si fonde con la natura. Due itinerari che conducono attraverso un’incredibile esperienza di viaggio in Indonesia e oltre.

Il primo itinerario, “Malesia, Singapore, Indonesia. Baba-Nyonya”, un’esclusiva Exotic Tour brand di Quality Group, è un’opportunità unica nel suo genere, un viaggio che non solo esplora le meraviglie dell’Indonesia, ma tocca anche le vibranti città della Malesia e il fascino moderno di Singapore.

Il secondo itinerario “Flores Overland”, anche in questo caso un’esclusiva Exotic Tour, invita a immergersi nella bellezza selvaggia dell’arcipelago di Komodo a Flores, dove paesaggi mozzafiato e gli incontri con la fauna locale rendono il viaggio indimenticabile. Due proposte di viaggio per vivere esperienze autentiche, esplorando luoghi incontaminati e creando ricordi che restano nel tempo.

MALESIA, SINGAPORE INDONESIA: Baba-Nyonya

Si arriva a Kuala Lumpur dove si esplora la città, visitando il Tempio Buddista di Thean Hou, il Lake Garden, la Moschea Nazionale, la Piazza dell’Indipendenza, Central Market, Chinatown e le Petronas Twin Towers. Successivamente, ci si trasferisce a Malacca, patrimonio Mondiale dell’Umanità, per scoprire la sua storia ricca di templi, mercati ed edifici coloniali. Con una suggestiva gita in barca sul Melaka River, si raggiunge il centro città per una passeggiata lungo Jonker Street, la strada principale con gli antichi negozi. Qui è possibile visitare il Museo “Baba-Nyonya” che mostra la storia locale delle etnie conosciute anche come Peranakan. Il terzo giorno è previsto il trasferimento a Singapore per una visita alla moderna capitale e alle tracce del suo passato coloniale, come il Merlion, Kampong Glam, Little India e Chinatown. Il quarto giorno si prende il volo per Yogyakarta e si visita al complesso templare di Prambanan, un insieme di templi induisti che si estende per chilometri, costruito all’incirca nell’850 d.C., è patrimonio dell’umanità dal 1991. Si visita poi il coloratissimo Giardino delle Orchidee e quindi il Palazzo Reale del Sultano, e il misterioso Water Castle, il giardino reale del sultano e ancora il maestoso tempio buddista di Borobudur. Il settimo giorno, con un volo interno, ci si trasferisce a Bali per visitare l’incantevole tempio Tirta Empul, famoso per le sue acque sacre, e poi la Monkey Forest e il Palazzo Reale di Ubud. Nel pomeriggio è previsto un breve e facile trekking lungo Campuhan Ridge con vista sulle fantastiche risaie. Il nono giorno si prosegue per Tegalalang con le sue famose risaie a terrazza. Si procede verso Bangli per visitare il favoloso tempio di Kehen e quindi per Klungkung dove si visita il Palazzo di Giustizia con i famosi affreschi gegel. Successivamente, ci si trasferisce a Lovina per esplorare il villaggio tradizionale “Bali Aga”, il tempio Besakih, il tempio madre dell’induismo balinese alle pendici del monte Agung. Continuando si attraversa il villaggio di Kintamani. Il giorno successivo è prevista la visita alla sorgente naturale di Banjar, si prosegue poi per il villaggio di Munduk, per osservare il magnifico panorama dei Laghi gemelli. Si raggiunge quindi il Lago di Beratan con il tempio Ulun Danu Beratan e al Tempio Tanah Lot, costruito su un promontorio a picco sull’Oceano Indiano. Al termine dell’undicesimo giorno è previsto il trasferimento in aeroporto o in hotel per eventuali estensioni.

Durata: 11 giorni, 10 notti.

Quota individuale: 2780 euro a persona con sistemazione in hotel 4 e 5 stelle, con 2 voli domestici, tour con guide, visite, trasferimenti e pasti come indicato nel programma.

FLORES OVERLAND

Si tratta anche questa di una proposta esclusiva Exotic Tour che prevede l’arrivo a Labuan Bajo, nella parte occidentale dell’isola di Flores, nell’arcipelago delle Piccole Isole della Sonda, in Indonesia, dove si ha del tempo libero per una bella passeggiata sul nuovo lungomare e per esplorare il piccolo villaggio, godendo di una vista su tramonti davvero spettacolari. Il giorno dopo, con una barca veloce, si raggiunge il Parco Nazionale di Komodo e in particolare si fa sosta presso il Padar Island, Komodo National Park, Labuan Bajo, Flores Indonesia. L’isola ha cinque baie con spiagge di diversi colori. La prima sosta è a Pink Beach, famosa per la sua sabbia rosa. La seconda sosta è a Komodo Island, con la possibilità di vedere i giganteschi varani, i famosi draghi di Komodo nel loro habitat naturale. La terza sosta è a Manta Point, dove se si è fortunati si può nuotare con amichevoli mante. La quarta sosta a Taka Makassar Island uno dei luoghi più iconici dell’arcipelago. Lo splendido scenario sottomarino è uno dei must per l’attività di snorkeling su questo atollo a forma di mezzaluna. La quinta e ultima tappa è a Kanawa Island, un’isola con acqua cristallina, il luogo perfetto dove rilassarsi sulla spiaggia e fare un bagno nelle acque cristalline. Il terzo giorno si parte per il Melo village, uno dei punti panoramici più esclusivi di Labuan Bajo, il viaggio prosegue poi verso Lembor, dove si trovano le più grandi risaie dell’isola di Flores. Si continua con la visita delle case tradizionali al Todo village nella Reggenza di Manggarai ed infine si prosegue verso una delle meraviglie create dall’uomo e dalla natura: dalla collina soprastante il Cara village si ammirano le uniche risaie al mondo a forma di ragnatela, le cosiddette “spiderweb rice-field”. Il giorno successivo lungo il percorso verso Bajawa si fa sosta alle Malanage hot springs, sorgenti di acqua calda che sgorgano dalle falde ai piedi del vulcano Inerie. Il quinto giorno si visitano i caratteristici villaggi tradizionali di Luba e Bena, con i loro tipici tetti di paglia, si attraversano quindi le Wolobobo hills, con una vista mozzafiato sulla campagna circostante, compresi i vulcani Mount Inerie e Mount Ebulobo, la collina di Batu Jaramasih dalla sua forma strana e la città di Bajawa. Si raggiunge Nangapenda blue stone beach, una spiaggia tutta di sabbia nera e ricoperta da ciottoli celesti. L’ultimo giorno è prevista una sveglia in piena notte per la salita e visita dei laghi Kelimutu dove si può osservare il sorgere del sole in una fantastica location, qui si trovano tre laghi vulcanici dai colori diversi che cambiano a seconda delle contaminazioni minerali. Il viaggio continua verso Maumere, con uno stop alla bellissima spiaggia di Koka beach, per un bagno. Si arriva quindi a Maumere per il trasferimento in aeroporto o nel successivo resort.

Durata: 6 giorni, 5 notti.

Quota individuale: 1250 euro a persona tour con guide, visite, trasferimenti e pasti come indicato nel programma.

Per i lettori: qualitygroup.it